(T)errorismo – Cineforum Mumble Rumble

Parte al Mumble Rumble un’attività di cineforum che speriamo possa accompagnarci per molto tempo a venire, in cui proietteremo film noti e meno noti, rappresentativi delle Storie del Cinema, ogni anno scegliendo un filo – o un tema, che dir si voglia – che possa essere da stimolo, sia estetico/artistico che culturale.

Il ciclo di quest’anno si intitola (T)errorismo, ed è un ciclo nato non solo dall’urgenza del tema, ma anche dalla possbilità di capire il nostro mondo contemporaneo, e in particolare ciò che riguarda l’eredità ideologica, le dinamiche del potere e le determinazioni geopolitiche.

Il fenomeno del terrorismo è stato rappresentato nella storia del cinema in molti modi diversi, spesso anche in maniera premonitrice. E’ stato anche un problema filmico che ha forzato i registi a ripensare il proprio lavoro prima di incidenti estremamente distruttivi di ordine politico, sociale e persino estetico. Il ciclo verte su questi sforzi e sulle strategie cinematografiche susseguenti inventate dai registi.

Dalla Spagna alla Germania, dall’Italia all’Irlanda, dagli USA al Giappone, alla Palestina, Bangladesh, Francia e Perù, verranno presentati alcuni film di tutto il mondo che pongono il problema del Terrorismo prima di tutto come una sfida per le comunità, ma anche come una sfida per il film stesso. Presenteremo lavori fatti da membri di differenti lotte armate che hanno visto nel cinema uno spazio di riflessione ed elaborazione ideologica.

Come rappresentare in maniera cinematografica un atto così traumatico e unico che inevitabilmente trasforma la nostra storia e il nostro presente? Quali sono i problemi della rappresentazione del fenomeno in se? Rappresentazione di potere, stato, rivoluzione, dei terroristi, delle classi, della territorialità, del futuro

Il ciclo proietta una possibile storia del mondo contemporaneo, ma pone anche una questione sulle dinamiche politiche ed estetiche del cinema quando si scontra direttamente con questi fenomeni.

PARTE I – 1967-1978

28 Ottobre – Eberhard Itzenplitz – Bambule (1970 – Germania Est)

4 Novembre – Masao Adachi/Kōji Wakamatsu – Sekigun. P.F.L.P: Sekai Sensō Sengen (1971 – Giappone/Palestina)

11 Novembre – Michel Brault – Les Ordres (1974 – Canada)

18 Novembre – Emile De Antonio/Mary Lampson/Haskell Wexler – Underground (1976 – USA)

25 Novembre – Alf Brustellin/Rainer Werner Fassbinder/Alexander Kluge/Maximiliane Mainka/Beate Mainka-Jellinghaus/Peter Schubert/Bernhard Sinkel/Hans Peter Cloos/Edgar Reitz/Katja Rupé/Volker Schlöndorff – Deutschland im Herbst (1978 – Germania Ovest)

Alcuni film potranno essere anticipati da cortometraggi complementari alla visione. Le proiezioni sono in VO con sottotitoli in italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *